La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 20 agosto 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Addio a Cesare Bardini, fondatore dell’Agrimontana

Origini liguri, è deceduto a 85 anni. Ha creato una realtà basata su gusto, qualità e valorizzazione dei prodotti locali

La Guida - Addio a Cesare Bardini, fondatore dell’Agrimontana

Borgo San Dalmazzo – Il territorio montano e l’industria della Granda perdono un personaggio significativo: è deceduto Cesare Bardini, 85 anni, fondatore dell’azienda Agrimontana. Di origini liguri, all’inizio degli anni Settanta aveva creato l’azienda, nella zona del “ponte del Sale”, trasferendo una piccola azienda per la trasformazione di frutta candita (Eurocanditi) da Roccavione a Borgo San Dalmazzo, dove ancora oggi operano circa 70 addetti. La scelta, portata avanti negli anni, è stata per la valorizzazione dei prodotti locali, in particolare la trasformazione delle castagne, con la produzione dei noti e apprezzati marrons glacés.
“Solo un’azienda che insegue il sogno di offrire il meglio del naturale può cimentarsi nell’impresa di imprigionare la primavera e metterla a disposizione tutti i giorni dell’anno”, si legge sul sito dell’azienda, in ricordo del fondatore.
Una scelta di qualità e di gusto che ha portato il nome dell’Agrimontana anche all’estero e ha ricevuto tanti premi, tra cui il Sigillo d’oro della Camera di commercio nel 2000 al fondatore. Un’impresa di famiglia, che vede impegnati i figli del fondatore (Chiara direttore generale, Luigi direttore commerciale e marketing), anche dopo la cessione, nel 2005, di alcune quote al gruppo Illy. Il funerale viene celebrato sabato mattina a Genova.

 

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.