La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 14 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

È nato lo sportello d’orientamento legale in carcere per i detenuti

L'accordo è stato firmato presso il Tribunale Civile del capoluogo

La Guida - È nato lo sportello d’orientamento legale in carcere per i detenuti

Cuneo – Ieri, martedì 20 marzo alle 11 presso la sede dell’Ordine degli Avvocati in via Bonelli 5 (sede del Tribunale Civile), è stato sottoscritto un accordo volto ad attivare un servizio specifico dedicato ai cittadini detenuti, il secondo in Italia dopo Milano. Il servizio in questione è uno sportello per l’orientamento legale usufruibile da tutti i carcerati stanziati presso la casa circondariale di Cuneo, la casa di reclusione a custodia attenuata di Fossano e la casa di reclusione “Rodolfo Morandi” di Saluzzo. Il progetto, fortemente voluto dall’Ordine dell’Avvocatura di Cuneo, è stato realizzato in collaborazione con la Sezione di Cuneo della Camera Penale “Vittorio Chiusano“ e con il Coordinamento dei Garanti delle persone detenute del Piemonte, in particolare Rosanna Degionanni, garante di Fossano; Bruna Chiotti, garante di Saluzzo e Mario Tretola, garante di Cuneo.

Firma accordo sportello carcere

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.