La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 13 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’Afp di Cuneo festeggia Sofia Piola

Ha ricevuto il titolo di Alfiere della Repubblica dalle mani del presidente Mattarella

La Guida - L’Afp di Cuneo festeggia Sofia Piola

Cuneo – È stata festeggiata, all’Afp (Azienda formazione professionale) di Cuneo, l’allieva Sofia Piola, che ha ricevuto il titolo di Alfiere della Repubblica. “È un onore immenso per l’Afp – sottolinea il direttore generale Ingrid Brizio – annoverare tra i propri allievi Sofia, una ragazza straordinaria, molto umile e di esempio per tutti. La visione di Afp, formare per la vita e per il lavoro, sottolinea l’importanza dell’impegno civile e dell’educazione civica, che sono valori fondanti della nostra Costituzione e del nostro messaggio educativo”. Sofia ha portato con sé la medaglia e l’attestato che le sono stati consegnati dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, lunedì 12 marzo al Quirinale.
Sofia è nata a Cuneo il 10 giugno 2001, vive a Valgrana e frequenta con profitto il terzo anno del corso di qualifica per operatore del benessere – estetica, presso il Centro di Cuneo dell’Afp. È stata premiata per il suo encomiabile impegno: è volontaria presso la Croce Rossa, la residenza Sant’Antonio di Caraglio e l’Associazione genitori pro handicap di Cuneo e fa la catechista ai bambini di 2ª elementare a Caraglio.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.