La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 10 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Anas verso la risoluzione del contratto per il Tenda bis

La ripresa dei lavori con il subentro della nuova ditta appaltatrice potrebbe avvenire entro novembre in caso di mancata opposizione della ditta al Tar

La Guida - Anas verso la risoluzione del contratto per il Tenda bis

Limone – L’Anas ha intenzione di procedere con la risoluzione del contratto per i lavori del Tenda Bis con la ditta Grandi Lavori Fincosit. In questa direzione va l’informativa inviata alla CIG alpi del Sud e il parere favorevole espresso dalla direzione tecnica di Anas all’ipotesi di rescissione che ora è al vaglio della direzione legale.

“A breve è attesa la formalizzazione dell’adozione del provvedimento a firma dell’amministratore delegato – spiega l’assessore regionale Francesco Balocco in un post pubblicato sul suo profilo facebook nel pomeriggio di martedì 20 marzo – Si confermano così sostanzialmente le tempistiche illustrate dell’ing. Murrone di Anas nella riunione di inizio febbraio in Prefettura a Cuneo. Se la ditta non farà opposizione in sede Tar (con richiesta di sospensiva), completati i rilievi che già sono in corso per la definizione dello stato di consistenza, entro settembre si procederà con l’interpello del secondo e in caso di rinuncia del terzo”.

La previsione è di un riavvio dei lavori, con il subentro della nuova ditta appaltatrice, è quindi al momento per il mese di novembre.

“Chiederò – conclude Balocco – la convocazione a breve di una Cig a Torino per discutere della questione del Tenda e della limitazione del traffico pesante imposta dall’ordinanza dei sindaci della Val Roya, unitamente alle questioni legate al rinnovo della convenzione italo-francese sulla linea ferroviaria Cuneo-Ventimiglia”

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.