La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 25 maggio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“La terra buona”, dal 1° marzo sugli schermi italiani

Il film del regista albese Emanuele Caruso sbarca al cinema

La Guida - “La terra buona”, dal 1° marzo sugli schermi italiani

Cuneo – Dopo le anteprime di Cuneo, Alba e Verbania, giovedì 1° marzo uscirà ufficialmente nelle sale cinematografiche di tutt’Italia il nuovo film del regista albese Emanuele Caruso “La terra buona”.

Il lungometraggio nasce dall’intreccio di tre storie che, nella realtà, non si sono mai incontrate, in primis quella del monaco benedettino padre Sergio che ha costruito a 1.580 metri, in val Maira, una biblioteca contenente oltre 80 mila volumi e che ha dedicato la propria esistenza alla ricerca spirituale. Alla sua storia si intrecciano quella di un medico che sta conducendo studi sulle medicine alternative e quella di una giovane che, affrontando il duro percorso della malattia, cerca di riscoprire sé stessa.

“La terra buona” si distingue per la partecipazione attiva, in fase di realizzazione, del pubblico e del territorio. Per produrre il film, Emanuele Caruso si è affidato all’azionariato popolare, raccogliendo oltre 500 sottoscrizioni per un totale di 80 mila euro investiti con il crowdfunding avviato sulla piattaforma “Produzioni dal basso”. Una cifra notevole, mai raggiunta in Italia per un film per il cinema, che tuttavia, da sola, non sarebbe stata sufficiente per coprire un budget, seppure ridotto all’essenziale, di circa 200 mila euro. A rendere possibile il film ci ha pensato anche il Gruppo Egea, che ha stanziato un finanziamento pari al 50 per cento del costo complessivo.

“La terra buona” è stato prodotto da Obiettivo Cinema ed è stato realizzato con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e la consulenza di FIP Film Investimenti Piemonte.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.