La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 27 maggio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Pogliola, conclusi i lavori di sostituzione delle tubature

Impiegati materiali d’avanguardia; i tecnici di altri gestori in visita al cantiere di MondoAcqua

Pogliola – Si sono conclusi in questi giorni i lavori sulla strada provinciale 4, che collega l’abitato di Pogliola a quello di San Biagio. MondoAcqua Spa, gestore del servizio idrico integrato, ha sostituito circa duecento metri di tubatura deteriorata con una condotta nuova, che rappresenta una delle maggiori innovazioni tecniche del mercato odierno. Sul cantiere sono infatti intervenuti i rappresentanti di diversi gestori del servizio idrico della zona, per osservare da vicino i materiali impiegati.

“La condotta piazzata – spiega Alessandro Olivari, della casa di produttrice “Saint Gobin” – rappresenta l’evoluzione del vecchio tubo rivestito in malta cementizia. In questo caso, l’esterno si compone di zinco, alluminio e rame, oltre che di una vernice a base d’acqua. L’interno, invece, è rivestito con una particolare resina, studiata per migliorare la scorrevolezza interna”. L’obiettivo è la posa di tubature più leggere e più moderne, progettate per durare più a lungo (si parla di una stima di circa cent’anni).

“Un investimento che abbiamo scelto di fare proprio nell’ottica di migliorare, anche a lungo termine, il servizio – commenta il presidente di “MondoAcqua Spa”, Luigi Ghiazza –. Questo tipo di interventi mira a risolvere definitivamente le problematiche delle zone più critiche e a limitare il più possibile il fenomeno della dispersione idrica”. Una “vision” appoggiata anche dai tecnici della Provincia: “I continui rappezzi sono una delle principali cause del deterioramento stradale – conclude il geom. Calandri –. Quando c’è dialogo e sinergia tra diverse realtà e si riesce a lavorare in questo senso, si offre un migliore servizio alla cittadinanza, sotto tutti i punti di vista”.

I lavori interesseranno ora le curve di San Biagio, poi San Giovanni dei Govoni (strada dei Curetti), Gratteria (strada dei Gaschi) e Rifreddo (strada dei Bruni).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.