La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 16 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Rifiuti abbandonati e cassonetti stracolmi a Valgrana

A segnalare lo stato di degrado in cui versava questa mattina borgata Masineri è stato un lettore

Rifiuti abbandonati e cassonetti stracolmi in borgata Masineri a Valgrana

Valgrana – Cassonetti stracolmi e rifiuti abbandonati sulla strada. A segnalarci il problema un lettore, che questa mattina ha fotografato la situazione in borgata Masineri a Valgrana.

Non si tratterebbe di un caso isolato, diverse sarebbero infatti le segnalazioni al Comune di privati che lamentano un aumento dell’abbandono di rifiuti indifferenziati nei cassonetti del territorio comunale da quando nei paesi vicini è stato introdotto il sistema di raccolta porta a porta. Oltre a borgata Masineri questa mattina sono stati ritrovati sacchi di rifiuti anche in altri punti del paese.

Rifiuti abbandonati e cassonetti stracolmi in borgata Masineri a Valgrana

Gli abbandoni, che inizialmente erano concentrati principalmente lungo la Provinciale che attraversa il paese – poi diminuiti anche in conseguenza dell’intensificarsi dei controlli da parte dell’amministrazione comunale, nell’ultimo periodo hanno interessato maggiormente le frazioni e borgate più laterali, meno in vista e più isolate.

“Monitoriamo costantemente la situazione e cerchiamo di intervenire rapidamente – spiega Gualtiero Ferreri, assessore di Valgrana e dell’Unione Montana Valle Grana con delega ai rifiuti -. L’amministrazione comunale sta lavorando con il Consorzio Ecologico del cuneese per cercare possibili soluzioni per i paesi che non hanno il porta a porta e che stanno subendo le conseguenze negative di chi non rispetta le regole”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.