La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 20 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nel portale Turismo in Carrù scopri chi è venuto a mancare

Ma il link luceterna si presenta impattante e oltre alla curiosità desta qualche polemica

La Guida - Nel portale Turismo in Carrù scopri chi è venuto a mancare

Carrù – “Scopri chi è venuto a mancare” è l’invito al link luce eterna.it comparso da qualche giorno sulla pagina a destra di Turismo in Carrù. Una posizione particolarmente impattante per un richiamo dedicato all’aldilà che non ha mancato di destare curiosità ma anche qualche polemica. Il sito dedicato al trapasso ideato da Alessandro Ravera, titolare di un’agenzia di Cuneo, presenta nella homepage diverse voci di ricerca. Un metodo innovativo per ricordare ovunque i propri cari solo connettendosi in rete adottato da Carrù che per la sua scelta futuristica si presenta indiscutibilmente come Comune pioniere. “Quando è mancato mio fratello – dice Ravera –essendo coinvolto in prima persona mi sono trovato a dover condividere con più persone la triste notizia e a non sapere come fare. Da qui è nata l’idea di creare un portale di onoranze funebri consultabile nell’immediato e al quale iscriversi per essere sempre aggiornato in tempo reale su chi non è più fra noi. Attualmente lo si può fare iscrivendosi tramite newsletter ma stiamo approntando un’apposita App da scaricare su Android o Ios indicando le città scelte per essere subito informati sui tristi eventi. Abbiamo scelto di iniziare su Carrù perché le sue due imprese funebri presenti (Tomatis e La Carrucese) aderendo, rappresentano la quasi totalità di copertura del territorio. Oltre ai manifestini originali del deceduto (di cui le agenzie di pompe funebri ne vanno fieri), viene pubblicata una scheda biografica con note, dediche, orari di rosari e funerale, cremazione o tumulazione, memorial, strutture dedicate nel caso di personaggi per tenere una traccia storica. Poi abbiamo inserito anche un anagrafico con i vari operatori presenti sul territorio, chiese e cimiteri dotandoli di mappa per poter essere raggiunti e si sta pensando anche di poter usufruire di un eventuale Gps. In un futuro quando gli schermi costeranno meno ci sarà un comando che sparerà sulle bacheche elettroniche i manifesti. Per noi, la scelta del richiamo sul sito turistico ci fa onore in quanto è molto visitato, ma in effetti può creare qualche perplessità. Vedremo di studiare se possiamo inserirlo all’interno di uno spazio apposito più discreto. Non possiamo però negare l’utilità di questo servizio gratuito per il Comune”. “Siamo i primi ad offrire un collegamento diretto con i necrologici – prosegue l’assessore Christian Sciolla che segue il sito Turistico carrucese – un’edicola online di interesse pubblico. Il collegamento è immediato e gratuito, basta iscriversi per rimanere sempre aggiornati. La scelta dell’inserimento di luceterna.it nel sito non istituzionale è perché Turismo in Carrù è da considerare non solo turistico ma anche informativo e di sponsorizzazione”.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.