La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 22 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cinema per riflettere alla Casa del Quartiere Donatello

Venerdì 9 febbraio proiezione ad ingresso libero del film "Tutto quello che vuoi"

Una scena del film "Tutto quello che vuoi" nella quale i due protagonisti passeggiano a braccetto in un parco di Roma

Cuneo – Prende avvio venerdì 9 febbraio, alla Casa del Quartiere Donatello, un nuovo ciclo di appuntamenti della rassegna “Cinema Insieme”, promossa dall’Associazione MenteInPace, in collaborazione con il Comune, il Centro diurno del Servizio di Salute Mentale di Cuneo, la Casa del Quartiere Donatello, cooperative sociali e ad associazioni cuneesi.
In cartellone alle 21 il film “Tutto quello che vuoi”, del regista romano Francesco Bruni. Uscita nelle sale italiane nel maggio del 2017, la pellicola vede tra gli interpreti principali Giuliano Montaldo e Andrea Carpenzano.
Alessandro è un ventiduenne trasteverino ignorante e turbolento, Giorgio un ottantacinquenne poeta dimenticato. I due vivono a pochi passi l’uno dall’altro, ma non si sono mai incontrati, finché Alessandro è costretto ad accettare un lavoro come accompagnatore di quell’elegante signore nelle sue passeggiate pomeridiane. Con l’andare dei giorni, dalla mente un po’ smarrita dell’anziano poeta e dai suoi versi riaffiorerà progressivamente un ricordo del suo passato più remoto: indizi per una vera e propria caccia al tesoro. Seguendoli, Alessandro si avventurerà insieme a Giorgio in un viaggio alla scoperta di quella ricchezza nascosta, e di quella celata nel suo cuore.
L’ingresso sarà gratuito.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.