La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 20 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Giovedì inaugura la biglietteria unica di GrandaBus

Per tutto il mese di febbraio gli abbonati potranno viaggiare gratis sugli autobus urbani ed extraurbani

La Guida - Giovedì inaugura la biglietteria unica di GrandaBus

Cuneo – Giovedì 1° febbraio alle 15 inaugura la nuova sede della biglietteria unica GrandaBus in via Pascal 7, all’interno della Casa del Turismo in piazza ex Foro Boario, dove gli utenti potranno avere informazioni e orari su i servizi offerti dal Consorzio GrandaBus, ottenere la tessera Bip, richiedere o rinnovare gli abbonamenti, caricare il credito trasporto e avanzare suggerimenti e segnalazioni.
A partire dal 1° febbraio, l’ufficio, che verrà gestito in stretta collaborazione con Conitours, sarà aperto nei seguenti orari: lunedì-venerdì 9-13 e 14,30-18,30, sabato 9-13, chiuso domenica e festivi. Per informazioni: tel. 0171-301617 o biglietteria.cuneo@grandabus.it.

Nella medesima giornata partirà anche in provincia di Cuneo la sperimentazione promossa dalla Regione Piemonte in collaborazione con il Consorzio GrandaBus che porterà alla definizione di un nuovo e innovativo sistema tariffario per il Trasporto pubblico locale. Nel mese di febbraio gli abbonati in possesso della tessera Bip potranno viaggiare gratis su tutte le linee della Granda, con l’obiettivo di ricalcolare le tariffe e incentivare l’uso del mezzo pubblico.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.