La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 15 agosto 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Gli “Attori per caso” a Roata Rossi

La compagnia teatrale del paese propone un nuovo spettacolo comico in piemontese

La Guida - Gli “Attori per caso” a Roata Rossi

Roata Rossi – La compagnia teatrale del paese “Attori per caso” (nella foto) torna sul palco con un nuovo spettacolo in piemontese, per la quindicesima volta, e sceglie un grande classico del teatro piemontese: “Achille Ciabotto, medico condotto” (cavallo di battaglia di Macario, scritto dagli autori Amendola e Corbucci), due atti di grande risate e colpi di scena. Achille Ciabotto, medico condotto in un paesino dell’astigiano, vive con l’autoritaria sorella Virginia. La quotidianità del medico e dei suoi “ospiti fissi” viene turbata da un incidente d’auto: una donna viene portata nel suo studio, vengono poi a cercarla il padre e il fidanzato. Tra incomprensioni familiari e vari equivoci, Ciabotto riesce ad appianare i problemi, per chiudere poi con il colpo di scena finale. Il debutto è sabato 20 gennaio alle 21, nel teatro parrocchiale di Roata Rossi (repliche domenica 21 e 28 alle 15, venerdì 26 e sabato 27 alle 21; prevendita biglietti alla panetteria Meinero di Roata Rossi, contattando il numero 338-2128821 o al botteghino prima degli spettacoli salvo esaurimento posti).

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.