La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 22 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Matrimonio con truffa a Canale

La Guida - Matrimonio con truffa a Canale

Canale – Si stavano unendo in matrimonio al cospetto del sindaco, quando la cerimonia è stata interrotta da un blitz dei Carabinieri. È accaduto a Canale, dove i militari dell’Arma hanno sventato una truffa ordita da una donna di 44 anni di origini rumene, di professione badante, residente a Canale, e da un uomo di 28 anni, senza fissa dimora, artigiano, di nazionalità marocchina. I due, che non parlavano neppure la stessa lingua e non avevano invitato al rito nessuno, ad eccezione dei testimoni, si erano conosciuti in chat poche settimane prima della cerimonia e si erano incontrati solo una volta, alcuni giorni prima dell’evento. Insospettiti, i Carabinieri avevano tenuto d’occhio la coppia sin dalle pubblicazioni matrimoniali, per poi sventare il raggiro, volto a regolarizzare la permanenza dell’uomo sul territorio italiano, in vista della scadenza del suo permesso di soggiorno. I due sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Asti.  

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.