La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 20 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Alla Dronero-Sant’Anna successi di Michele Belluschi e Mina El Kannoussi

La Guida - Alla Dronero-Sant’Anna successi di Michele Belluschi e Mina El Kannoussi

Sabato 23 dicembre si è disputata l’edizione numero 19 della Dronero-Sant’Anna di Roccabruna, nono Memorial Bruno Peano, manifestazione regionale di corsa su strada organizzata dalla Dragonero sotto l’egida della Fidal. Tra i 129 corridori giunti al traguardo del percorso di quasi nove chilometri in salita, il migliore è stato il comasco Michele Belluschi (Atletica Recanati), capace con il tempo di 38’38" di precedere il vincitore della scorsa edizione, Massimo Galliano, portacolori del Gs Roata Chiusani, distante 20" dal primo posto. Sul gradino più basso del podio si è piazzato Davide Preve (Roata Chiusani) con il tempo di 39"52. A seguire: Davide Scaglia (Cus Torino, 40’08"), Paolo Aimar (Dragonero, 40’19"), Leonardo Geretto (Dragonero, 40’23"). Dal settimo all’undicesimo posto in serie gli atleti del Roata Chiusani: Lorenzo Secco (40’31"), Enrico Aimar (41’02"), Davide Martina (41’12"), Danilo Brustolin (41’27") e Maurizio Morello (41’38"). Tra le donne da registrare il terzo successo consecutivo per Mina El Kannoussi (Atletica Saluzzo) in 45’31" davanti alla compagna di squadra Lorenza Beccaria (45’40"), terza Eufemia Magro (Dragonero, 47’08"). Resistono pertanto i record della corsa di Marco Moletto (37’43", tempo stabilito nel 2015) e di Rita Marchisio (43’09" nel 1989). La Dragonero , dopo uno stop lungo dieci anni, ha deciso di riproporre la manifestazione dal 2009 sulla distanza originaria di 8.8 km e 636 metri di dislivello, come nella prima edizione, con partenza in piazza Piazza XX Settembre a Dronero e arrivo a Sant’Anna di Roccabruna.Nelle varie categorie maschili, ecco i podi. AM/JM: Leonardo Geretto (Dragonero, 40’23"), Marco Monti (Dragonero, 44’59"), Paolo Viada (Roata Chiusani, 46’03"). PM/SM: Michele Belluschi, Davide Preve, Davide Scaglia, premiato Lorenzo Secco. SM35: Enrico Aimar, Davide Martina, Maurizio Morello. SM40: Massimo Galliano, Luca Molineri (Atletica Saluzzo, 41’44") e Franco Chiera (Base Running, 44’08"). SM45: Graziano Giordanengo (Dragonero, 44’15"), Marco Dalmasso (Boves Run, 46’29"), Enzo Tassone (Folgore Team Paracadutisti, 51’45"). SM50: Massimo Galfrè (Dragonero, 43’28"), Dario Tassone (Atletica Cuneo, 44’23"), Stefano Audisio (Atletica Saluzzo, 48’53"). SM55: Marco Allemano (Valle Varaita, 48’52"), Marco Launo (Atletica Cairo, 49’14"), Elio Dutto (Dragonero, 49’28"). SM60: Giuseppe Filippelli (Dragonero, 52’32"), Alberto Aimar (Buschese, 52’49"), Enrico Acchiardi (Dragonero, 52’20"). SM65: Giancarlo Vergellato (Atletica Cairo, 57’31"), Silvio Gregorio (Pam Mondovì, 57’44"), Giovanni Bongiovanni (Dragonero, 59’27"). SM70: Francesco La Regina (Atletica Carmagnola, 54’15"), Dario Giordanengo (Dragonero, 56’27"), Pietro Parlati (Millone Accornero, 1h14’39")Ecco, invece, le prime tre in graduatoria nelle varie classifiche femminili. AF/JF: Marta Griglio (Atletica Saluzzo, 49’34"). PF/SF: Mina El Kannoussi, Lorenza Beccaria, Giulia Montagnin (Maratoneti Genovesi, 48’19"), premiate però le roatesi Alice Minetti e Chiara Sarale. SF35: Elena Baudena (Roata Chiusani, 55’35"), Podistica Torino (1h03’58"), Barbara Panero (Buschese, 1h30’25"). SF40: Eufemia Magro, Elisa Almondo (Brancaleone Asti, 48’23"), Claudia Peano (Boves Run, 52’40"). SF45: Clara Rivera (Atletica Cairo, 53’45"), Romana Zinola (Atletica Cairo, 59’53"), Federica Meissent (Atletica Racconigi, 1h00’25"). SF50: Silvana Pecollo (Roata Chiusani, 55’08"), Cristina Masoero (Dragonero, 58’55"), Silvia Di Salvo (Roata Chiusani, 1h00’55"). SF55: Carla Remistani (Boves Run, 1h02’30"), Jospehine Lopez (Dragonero, 1h03’12"), Maria Assunta Ambrosio (Baudenasca, 1h10’25"). SF60: Anna Maria Garelli (Dragonero, 1h00’14"), Elisabetta Sulis (Brancaleone Asti, 1h05’54").Tra le società spicca il risultato del Gs Roata Chiusani, al primo posto nella classifica per numero di partecipanti (seconda la Podistica Buschese vista la rinuncia al premio per la Dragonero organizzatrice) e con ben sette atleti nelle prime undici posizioni della classifica assoluta.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.