La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 19 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Spaccata e furto in due negozi, denunciati due stranieri

La Guida - Spaccata e furto in due negozi, denunciati due stranieri

Cuneo – Sono stati scoperti gli autori di almeno due colpi in negozi del centro: si tratta di un 46enne originario del Marocco e di un 20enne originario del Gambia, denunciati a piede libero perché ritenuti responsabili di due furti aggravati. Nei giorni scorsi, una sera verso le 23, hanno commesso un “furto con spaccata” ai danni di un negozio di abbigliamento in via Roma, portando via alcuni dei capi esposti; qualche giorno dopo, in un negozio di telefonia, uno dei due ha distratto il titolare mentre l’altro si è impossessato di uno smartphone in esposizione.Le indagini della Volante della Questura hanno permesso di individuare i due, visti nei giorni precedenti aggirarsi nelle vicinanze dei due negozi; i sistemi di videosorveglianza di questi ultimi, poi, hanno avuto un ruolo fondamentale per riconoscerli. Nei giorni successivi, i due erano in giro sotto i portici con gli stessi capi d’abbigliamento; durante la perquisizione, addosso al marocchino è stato ritrovato anche il telefono cellulare rubato. I due sono stati denunciati; sono in corso le indagini per capire dove sono stati nascosti i capi di abbigliamento rubati nel primo “colpo”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.