La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 21 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Perché sono andato a combattere l’Isis in Siria”

La Guida - “Perché sono andato a combattere l’Isis in Siria”

Cuneo – Martedi 12 dicembre, alle 21, nei locali della Birrovia, nella vecchia stazione di Cuneo, appuntamento con la presentazione del libro "Hevalen – Perché sono andato a combattere l’Isis in Siria" della casa editrice Edizioni Alegre con l’autore Davide Grasso, italiano che ha combattuto in Siria contro l’Isis nelle Ypg e nelle Forze Siriane Democratiche.Il libro racconta la scelta, nata dopo la strage del Bataclan a Parigi, e i motivi che hanno spinto lui e molti volontari internazionali a partecipare a questa guerra e alla rivoluzione sociale in atto nella Siria del nord.  Hevalen, che in curdo significa “gli amici”, “i compagni”, è la storia – ibrida, ruvida, entusiasmante – del suo viaggio, della sua guerra, delle contraddizioni che ogni rivoluzione si porta dentro e deve affrontare.Davide Grasso è appena tornato da un viaggio in Iraq e in Siria con la delegazione italiana e racconterà gli aggiornamenti e gli sviluppi della Federazione Democratica della Siria del Nord.  Modera l’incontro il professor Alberto Bosi. L’evento è organizzato dalle associazioni CIPEC e dal Circolo ARCI Rosa Luxemburg di Cuneo, in collaborazione con la Libreria dell’Acciuga di Cuneo. Ingresso libero

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.