La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 19 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Saluzzo, spaccio di droga al campo dei migranti al Foro Boario

La Guida - Saluzzo, spaccio di droga al campo dei migranti al Foro Boario

Saluzzo – Durante controlli antidroga nello scorso fine settimana, i Carabinieri di Saluzzo hanno arrestato un giovane straniero di origini africane, domiciliato nel campo migranti allestito presso il Foro Boario, per spaccio di sostanze stupefacenti. Da tempo gli uomini dell’Arma avevano raccolto informazioni sulla presenza di un gruppo di soggetti africani, dimoranti nel campo migranti del Foro Boario, dediti ad attività illecita di spaccio. I servizi di osservazione hanno confermato il continuo andirivieni, anche di minorenni, che si recavano al campo per acquistare sostanze stupefacenti: svariati sequestri di stupefacente da parte dei militari hanno dato riscontro a tutto questo. Sabato pomeriggio, i militari del Nucleo Operativo, nel corso di un ulteriore servizio, hanno notato un giovane italiano recarsi, con fare circospetto, verso il campo del Foro Boario. L’uomo raggiungeva l’ingresso posteriore del campo, in corrispondenza  di una scuola elementare, e si fermava a conversare brevemente con alcuni africani lì seduti; uno degli stranieri si alzava e, dopo avere scambiato qualcosa con gli altri compagni, la consegnava nelle mani dell’individuo. Quando questo si è allontanato, è stato subito fermato e controllato da una pattuglia di Carabinieri: aveva cos sé un grammo di marijuana.Subito lo spacciatore è stato bloccato e portato in caserma, dove è stato dichiarato in stato di arresto per spaccio di sostanza stupefacente aggravato dall’avere commesso il fatto in prossimità di un istituto scolastico. Per l’acquirente, invece, è scattata la segnalazione alla Prefettura di Cuneo per detenzione di droga per uso personale.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.