La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 21 febbraio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo!

Astra Cuneo, sbloccato l’incentivo per i conducenti

La Guida - Astra Cuneo, sbloccato l’incentivo per i conducenti

Era stata inserita nella legge di stabilità 2016 la decontribuzione per i conducenti che effettuano trasporti internazionali, ma da allora se ne erano perse le tracce. Prima oggetto di approfondimenti per il rischio di aiuto di stato, poi vittima del rimpallo fra Ministero del Lavoro e Inps: finalmente venerdì la circolare che permetterà di usufruire del beneficio è stata pubblicata. La deputata cuneese Chiara Gribaudo, che proprio il giovedì antecedente aveva interrogato il Ministero sull’argomento, ha dichiarato: “La distanza fra ciò che viene approvato in Parlamento e ciò che poi viene realizzato dagli enti e dalle amministrazioni pubbliche è più grande di quanto si pensi e rappresenta uno dei primi problemi del nostro Paese. Nelle tante occasioni di incontro avute con Astra Cuneo ci è stato portato il caso della decontribuzione per le imprese di autotrasporto relative ai conducenti che effettuano trasporti internazionali, anch’essa divenuta legge, ma rimasta sulla carta. Non è stato facile, ma siamo riusciti ad “accelerare” l’azione di Ministero e INPS, e finalmente tutti coloro per i quali era stato pensato questo beneficio potranno usufruirne.” L’On. Gribaudo infatti aveva sollecitato nell’estate gli organismi preposti e aveva successivamente deciso di portare il caso alla Camera dei Deputati. Soddisfatti i rappresentanti dell’Associazione Trasportatori Cuneo, con il Presidente Diego Pasero che afferma: “Ringraziamo l’On. Gribaudo per averci aiutato a sbloccare questo incentivo, davvero importante per un settore che negli anni della crisi ha sofferto molto, specie nell’ambito del trasporto internazionale. I nostri associati e tutti i conducenti interessati potranno ora godere una tantum di uno sgravio dell’80% dei contributi previdenziali sulle retribuzioni degli autisti e che interesserà l’anno 2016. Nonostante il ritardo della circolare, si tratta di un’occasione importante per le imprese di trasporto del territorio, che invitiamo a mettersi in contatto con l’Associazione per ogni informazione in proposito.”

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.