La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 22 aprile 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Skipass rivenduti “in nero”, quattro denunce a Prato Nevoso

La Guida - Skipass rivenduti “in nero”, quattro denunce a Prato Nevoso

Prato Nevoso – Mentre sta per iniziare la stagione del turismo bianco, arriva una notizia che vede coinvolta una delle stazioni sciistiche più importanti del Nord Ovest: i finanzieri della compagnia di Mondovì hanno denunciato quattro dipendenti della Prato Nevoso SpA (la società di gestione degli impianti di risalita nella località) per appropriazione indebita, con l’accusa di aver rivenduto “in nero” alcuni skipass.L’indagine era partita dopo le segnalazioni degli amministratori della società, per controlli contabili interni sugli incassi giornalieri: le Fiamme Gialle avevano avviato attività di rilevamento e osservazione, per i sospetti di appropriazione indebita a carico di alcuni dipendenti. Secondo quanto emerso e comunicato dalla Guardia di Finanza, questi erano soliti rivendere “in nero”, ad acquirenti inconsapevoli, gli skipass già emessi e riconsegnati nella stessa giornata: in questo modo venivano sottratti (e “intascati”) incassi della Prato Nevoso SpA, che come sottolineato dai militari “era all’oscuro delle ulteriori operazioni economiche poste in essere sui titoli di accesso agli impianti già utilizzati da altri clienti”. Dopo l’attività di indagine sviluppata dai finanzieri, i quattro dipendenti sono stati rinviati a giudizio.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.