La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 22 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Lunedì 16 chiude per lavori un tratto della Cuneo-Mondovì

L'incrocio di via Vecchia della Ferrovia e via Spinetta sarà chiuso per circa due settimane

La Guida - Lunedì 16 chiude per lavori un tratto della Cuneo-Mondovì

Cuneo – A Borgo San Giuseppe si lavora in tre punti con il cantiere del teleriscaldamento. Si sta lavorando all’incrocio di via Vecchia della Ferrovia e via Spinetta che sarà chiuso per circa due settimane, con lavori che interessano tre canali irrigui ormai asciutti e senza più necessità di irrigazione, e che continueranno in direzione delle vie laterali in zona SportArea, liberando poi i cantieri dalla mobilità principale. Sulla Cuneo-Mondovì si sta lavorando su due fronti, sia in parallelo alla Bovesana sia in via Genova, la provinciale vera e propria, che mercoledì 11 ottobre è stata riaperta al traffico per non creare problemi al flusso di auto in occasione della Fiera del marrone, ma che da lunedì 16 ottobre sarà nuovamente richiusa, con il solito bypass dell’area Auchan, ancora per due settimane per la posa finale dell’ultima parte di tubazione principale che arriva dalla centrale in zona Agc.Nell’alveo del Gesso, sistemati i tubi camicia, si stanno posando i tubi del teleriscaldamento ed entro il 20 ottobre si concluderà il lavoro, per iniziare lo scavo nella zona dei campi sportivi e poi verso l’altipiano, lungo la ripa di Gesso.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.