La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 22 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tenda Bis, riapertura del cantiere entro fine mese

Decisione presa da Anas e Regione dopo l'incontro avvenuto in Prefettura a Cuneo

La Guida - Tenda Bis, riapertura del cantiere entro fine mese

Limone Piemonte – Entro fine mese riapre il cantiere del Tenda Bis: lo assicurano Anas e Regione, dopo l’incontro avvenuto oggi in Prefettura a Cuneo. Entro la fine del mese l’impresa riprenderà a pieno regime i lavori di realizzazione del tunnel di Tenda, è la rassicurazione data da Anas nell’incontro tenuto in Prefettura a Cuneo promosso dalla Regione al quale hanno partecipato l’assessore ai trasporti Francesco Balocco, i sindaci della valle Vermenagna, la Provincia, le associazioni degli autotrasportatori e il comitato di monitoraggio, la sottoprefettura di Nizza e il sindaco di Tenda. Stanno procedendo le operazioni propedeutiche alla ripresa del cantiere; la richiesta di tutti i convenuti è di non generare ulteriori ritardi. Non sono precisate nei prossimi mesi chiusure della viabilità oltre a quella notturne per manutenzione già programmate. Inevitabile parlare anche della ordinanza dei sindaci della Val Roya di limitazione del traffico pesante ai mezzi oltre le 19 tonnellate che diventerà operativa da giovedì 12 con l’apposizione della segnaletica. L’assessore Balocco ha ribadito la richiesta di una mediazione che consenta deroghe al passaggio di mezzi a sevizio delle province di Cuneo e Imperia per non danneggiare l’economia locale. Il tema sarà oggetto della conferenza intergovernativa che si riunirà il 24 novembre.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.