La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 25 aprile 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il monumento rotto in corso Dante

Piazzato all'incrocio tra corso Dante e corso IV Novembre nel 1998 ora è pericoloso per chi frequenta i giardini

La Guida - Il monumento rotto in corso Dante

Cuneo – È stato appena inaugurato il nuovo monumento a Cuneo di Scultura da vivere in piazza Pio Brunone Lanteri, ma ce n’è un altro che da un po’ è in abbandono. Si tratta di “Aurea” del 1998 è rotto e anche pericoloso e si trova nei giardini di corso Dante all’incrocio con corso IV Novembre. È il secondo monumento del concorso della Fondazione Peano, un’opera del barese Giuseppe Palella sul tema dell’albero. Cinque elementi di colore diverso fatti in resina, vetro, legno, ferro delle dimensioni cm 180x140x20. Un’opera risultata vincitrice grazie al lavoro di una commissione di livello internazionale costituita da Riccardo Passoni, Nino Cassani, Marienzo Ferrero, Luigi Mainolfi e Roberto Peano, l’ideatore del concorso.Il monumento oltre ad essere rotto è anche pericoloso per chi frequenta i giardini di corso Dante, e qualcuno se ne accorto mettendo un cordone bianco-rosso che però non mette certamente la zona in sicurezza.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.