La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 25 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Scoprire i tesori d’arte del Marchesato con il Fai

La Guida - Scoprire i tesori d’arte del Marchesato con il Fai

Revello – Tre venerdì d’autunno per scoprire altrettanti tesori d’arte e di storia del Marchesato di Saluzzo. La proposta giunge dal Gruppo Fai Saluzzo che per gli iscritti al Fondo Ambiente Italiano organizza un ciclo di visite accompagnate da conferenze tenute da autorevoli studiosi. Il primo appuntamento in calendario è fissato per venerdì 29 settembre alle 16,30, con la visita della Cappella Marchionale di Revello, sotto la guida della storica dell’arte Lea Carla Antonioletti. Relazionando sul tema “Ritratti di corte nella Cappella Marchionale di Revello: ascesa e caduta della dinastia dei Saluzzo” e avvalendosi della tavola del Theatrum Sabaudiae, la studiosa illustrerà la storia architettonica della residenza revellese dei Saluzzo. Venerdì 6 ottobre ci si sposterà a Dronero per scoprire, sempre alle 16,30,  la Confraternita del Gonfalone; alle 17,10 il professor Aldo Molinengo interverrà su “Dalla foresta planiziale al paesaggio costituito”. Il 13 ottobre il ciclo si concluderà a Manta, con la visita della Sala Baronale del Castello e la conferenza del professor Marc Piccat sul tema “Le miniature del Livre du Chevalier Errant”. Informazioni e prenotazioni su www.faiprenotazioni.it.Previsto un contributo minimo di 5 euro a evento (visita e conferenza), 12 euro per il ciclo completo di tre incontri.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.