La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Due giornate di sicurezza stradale con Aci Cuneo

La Guida - Due giornate di sicurezza stradale con Aci Cuneo

Cuneo – Massima prudenza alla guida, sempre, ma se succede un incidente come bisogna comportarsi? I consigli per affrontare tutte queste situazioni al volante vengono dati sabato 23 e domenica 24 nelle due giornate di “Portiere aperte” con la sede cuneese dell’Aci Automobile Club Italia. Nell’area di piazza Europa, di fronte all’Aci, si tiene un week end dedicato alla sicurezza stradale grazie a un laboratorio mobile con simulatori di incidente e di ribaltamento, oltre a “crash test” per capire che cosa avviene in caso di collisione tra due veicoli o contro un ostacolo, oppure in caso di ribaltamento o di uscita di strada. Le dimostrazioni saranno dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30 (per informazioni: tel. 0171-440031, ufficiosportivo@acicuneo.it), anche con la collaborazione di Vigili del fuoco e Croce rossa, oltre a tecnici Aci e altri esperti, per illustrare il funzionamento di dispositivo di sicurezza come cinture, airbag, seggiolini; la giornata di sabato sarà dedicata agli “addetti ai lavori” del mondo sportivo automobilistico, mentre quella di domenica sarà aperta a tutti. Un’occasione utile, quindi, per capire le manovre da attuare in caso di incidente, nel caso si sia coinvolti oppure come soccorritori; e anche per cogliere l’utilità di certi interventi, ad esempio l’uso di un “tagliacinture” o di un estintore.Un appuntamento con la sicurezza stradale, utile più che mai, anche da quanto emerge sul nostro territorio: “La provincia di Cuneo, malauguratamente, torna a pagare un conto salato in termini di vite spezzate – affermano i vertici dell’Aci cuneese -; il 2017 sarà ricordato come un anno negativo sulla nostra ampia rete stradale. Vogliamo sensibilizzare l’opinione pubblica e gli automobilisti in particolare, che percorrono le strade o che gareggiano in pista, sui comportamenti da tenere in caso di incidente: mostreremo che cosa fare e che cosa non fare quando si verifica una situazione problematica”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.