La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 11 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Una giornata con la Ruota d’oro storica

La Guida - Una giornata con la Ruota d’oro storica

Cuneo – Nuova formula per la XXI edizione della Ruota d’oro storica che si svolge a Cuneo il 9 settembre. Rispetto ai consueti due giorni delle precedenti edizioni, quest’anno la manifestazione si svolge in una sola giornata e si svolgerà con la Formula Asi. “Modificare un evento ormai consolidato – spiegano gli organizzatori – vuole essere da stimolo per cercare di coinvolgere una platea che non poteva partecipare a un evento di due giorni. Non sarà una manifestazione in tono minore, ma verranno mantenute le caratteristiche di sempre, quali percorsi accattivanti, prove cadenzate, aspetti turistici ed enogastronomici”.Il percorso si sviluppa sulla distanza di 140 chilometri, con partenza da Cuneo, in piazza Galimberti, alle 10, con un primo gruppo di prove a Madonna dell’Olmo, Castelletto Stura, Morozzo, Magliano Alpi, per poi continuare verso nord e raggiungere Chiusa Pesio, Roccaforte Mondovì e ancora Villanova, Frabosa Soprana e poi la sosta pranzo. Nel pomeriggio prove a Frabosa Soprana, Villanova e Beinette, prima del rientro a Cuneo in piazza Galimberti intorno alle 16. Il cocktail che seguirà l’arrivo anticipa le premiazioni che si terranno in piazza Foro Boario. Alle 20, presso la sede della Scuderia Veltro, cena conviviale. Nel corso della serata verranno assegnati con estrazione tra i presenti tre orologi. Per informazioni www.ruotadoro.it.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.