La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 16 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Torna a salire il numero di vittime della strada in provincia di Cuneo

La Guida - Torna a salire il numero di vittime della strada in provincia di Cuneo

Cuneo – Torna a salire il numero delle vittime di incidenti stradali sul territorio della Granda: nei dati raccolti e monitorati dalla Provincia, il bilancio dei tre mesi estivi (da giugno ad agosto, 24 decessi) porta a 36 il dato 2017, che quindi supera già il totale dell’anno scorso, quando le vittime della strada furono 33.I numeri di queste tristi statistiche, quindi, tornano a crescere, come pure avviene su scala nazionale. Mentre negli ultimi dieci anni in Granda la mortalità stradale era diminuita con forza, passando da una media di cento vittime l’anno a un terzo di quei numeri, con il 2017 si sale di nuovo. E con l’estate il rischio è anche per i motociclisti: sette morti tra giugno e luglio. Forze dell’ordine e istituzioni richiamano, ancora una volta, l’importanza della prudenza nella guida, in particolare su limiti di velocità e uso di smartphone e telefoni.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.