La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 22 maggio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Boves, la scomparsa di Simonetta Pellegrino

La Guida - Boves, la scomparsa di Simonetta Pellegrino

Boves – È morta improvvisamente nella notte di martedì 5 all’ospedale Santa Croce di Cuneo, dove era stata ricoverata d’urgenza, Simonetta Pellegrino, 54 anni, moglie del colonnello degli Alpini, Giovanni Pezzo. Donna generosa, sempre pronta ad aiutare gli altri, positiva, aveva dovuto affrontare nella vita molte difficoltà. Rimasta vedova di Albino Chesta in giovane età e con il figlio Matteo di pochi mesi, aveva trovato il coraggio di ripartire. Segretaria d’azienda presso la ditta Alpitel dove dimostrò estrema professionalità e capacità lavorativa, figlia unica, si era poi risposata con Giovanni Pezzo da cui ha avuto la figlia Sara. La famiglia viveva a Boves in corso Trieste. Lasciato il lavoro per dedicarsi ai figli e per seguire il marito Giovanni impegnato nella carriera militare, per qualche tempo anche a Roma, Simonetta è stata sostegno per la famiglia durante i periodi di assenza del colonnello impegnato in missioni all’estero. Aveva anche seguito un corso di amministratore di sostegno portando la sua famiglia ad aprirsi all’accoglienza, dapprima occupandosi di una bambina di pochi mesi e poi di una bambina cinese autistica. Negli ultimi anni le sue condizioni di salute erano però diventate precarie per una serie di problemi; il marito Giovanni e la famiglia l’hanno assistita con grande amore e particolare dedizione. Donna di fede, ha sempre affrontato la malattia con lo stesso coraggio dimostrato nella vita. Lascia anche la mamma Francesca Dutto alla quale era molto legata e che è stata un punto di riferimento per tutta la sua vita. Il funerale sarà celebrato mercoledì 6 alle 15 nella chiesa parrocchiale di San Bartolomeo.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.