La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 14 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Controlli straordinari per Balla coi cinghiali, un arresto per spaccio

La Guida - Controlli straordinari per Balla coi cinghiali, un arresto per spaccio

Valle Stura – Ha tentato di raggiungere il Comune di Vinadio in autobus G.A.A., 37enne di origini senegalesi, sprovvisto di documenti di identificazione e di soggiorno, ma è finito nella rete dei carabinieri delle Stazioni dipendenti e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Borgo San Dalmazzo, impegnati in una tre giorni di controlli straordinari in valle Stura in occasione della manifestazione Balla coi cinghiali: sorpreso con 160 grammi di marijuana e 10 di cocaina celati in un sacco a pelo e avvolti nel caffè per ingannare l’olfatto dei cani antidroga, l’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e successivamente tradotto presso la casa circondariale di Cuneo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.Oltre all’arresto, nel fine settimana appena trascorso i carabinieri hanno denunciato in stato di libertà di un cittadino pakistano, resosi responsabile di mancata esibizione di documenti di identificazione e di permesso di soggiorno; segnalato 40 giovani, tutti maggiorenni e provenienti da varie località del Nord Italia, “quali assuntori di sostanze stupefacenti”, e sequestrato complessivamente circa 100 grammi di marijuana, 2 di cocaina e 13 di hashish; denunciato di 2 persone per guida in stato di ebbrezza alcolica (entrambi con valori superiori a 0,90 mlg) determinata attraverso apparato etilometro.I controlli capillari su strada, sia con militari in divisa e sia in abiti simulati, hanno avuto inizio nel pomeriggio di giovedì 24 con l’attivazione di un primo “filtro” a Demonte per controllare auto e zaini di decine di persone, e sono terminati all’alba di domenica 27 quando anche gli ultimi campeggiatori hanno abbandonato l’area predisposta. Non sono da escludere, al termine degli accertamenti, altre denunce per reati correlati alla cessione e spaccio di stupefacenti.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.