La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 21 aprile 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Presidenza del Consiglio gratuita e alla minoranza

La Guida - Presidenza del Consiglio gratuita e alla minoranza

 Cuneo – A pochi giorni dall’insediamento del nuovo Consiglio comunale che avverrà martedì 4 luglio, la lista “Cuneo per i Beni Comuni” di Nello Fierro chiede a distanza di pochi giorni dalla prima richiesta andata a vuoto, che la presidenza del Consiglio venga assegnata a un rappresentante delle liste di minoranza per una questione di garanzia, in una situazione di forte sbilanciamento dell’assemblea a favore della maggioranza, che occupa ben 21 seggi su 32. E lo chiede proponendo che l’incarico venga svolto senza remunerazione, destinando i circa 40 mila euro annui risparmiati dallo "stipendio" del presidente del Consiglio, che percepisce la stessa indennità di un assessore, alla creazione di borse-lavoro a favore di giovani svantaggiati."Vale la pena ricordare, al riguardo, – ricorda la lista – che nella scorsa tornata amministrativa proprio il Pd, all’epoca minoranza e oggi primo partito nella maggioranza, e proprio Patrizia Manassero, oggi vice sindaco, avevano avanzato analoga richiesta all’allora neoeletto sindaco Federico Borgna. Perché quella che era una richiesta legittima cinque anni fa per il Pd oggi non vale più?".

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.