La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 21 aprile 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Boves insegue i toscani di Porto Azzurro

La Guida - Boves insegue i toscani di Porto Azzurro

Boves – Boves è in svantaggio al termine della prima puntata dei quarti di finale del Torneo dei Comuni organizzato dal programma tv di Raidue “Mezzogiorno in famiglia”. Dopo una partenza bruciante che ha visto i ragazzi bovesani sopravanzare gli avversari di Porto Azzurro  per 4 a 1 (con vittorie parziali in città e in studio a Roma), si è registrato il ritorno della squadra livornese che, con le domande su attualità, ha ribaltato la situazione. Nella puntata di domani i toscani partiranno così con il vantaggio di un punto. Pubblico numeroso in piazza per la diretta condotta in piazza Italia da Elena Ballerini, entrata sempre più nella simpatia della popolazione bovesana. La puntata si è aperta con gli sbandieratori di Fossano e i giochi sulla piazza che, anche questa volta, sono stati vinti dai giovani bovesani. Suggestiva è stata la presentazione della filiera della lana con la presenza in piazza di pecore ed agnellini della famiglia Martini di Sant’Anna. Nadia Tecco ha fatto conoscere agli spettatori i vari passaggi della lavorazione. Dalla tosatura alla cardatura fino alla creazione di manufatti. L’aglio orsino, pianta con fiori bianchi e foglie larghe che si può trovare nei boschi umidi , è stato il protagonista del momento gastronomico illustrato da Elma Schena. Le telecamere del programma di Michele Guardì torneranno ad accendersi su Boves domani dalle 11 alle 13. La Pro Loco proporrà il “pic nic” del primo maggio mentre Alessia Cometto e Fabio Marchisio saranno chiamati a confermare l’abilità dimostrata in passato nel gioco della traversata con i mattoni. Chiuderà la puntata il centro cinofilo “La Torre” di Castelletto stura che presenterà un percorso di “agility”. Decisivi per il passaggio del turno e la qualificazione alla semifinale in programma fra tre settimane, saranno in particolare le prove negli studi di Via Teulada a Roma con il gioco finale, quello delle mani, cui seguirà lo “strappacoppa”. 

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.