La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 22 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un defibrillatore all’Alberghiero

La Guida - Un defibrillatore all’Alberghiero

Cuneo.Il 27 aprile, alle 12.30 sarà consegnato un defibrillatore all’Istituto alberghiero Giolitti di Mondovì. Ed è il secondo apparecchio che viene regalato alle scuole dopo quello consegnato al Liceo di Fossano il 12 aprile scorso. Poi il 3 maggio toccherà al Denina di Saluzzo.  L’evento rientra nel progetto “morte improvvisa”, organizzato dalla Cardiologia di Savigliano, in collaborazione con le Cardiologie di Mondovì e dell’Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle, che prevede anche l’acquisto e la consegna di defibrillatori automatici ad alcuni Istituti scolastici che ne siano sprovvisti. Il progetto prevede un’attività informativa svolta all’interno delle scuole di livello superiore, che riguarda il BLS-D con un’appendice teorica e successivamente attività pratica direttamente sul manichino.Spiegano Baldassarre Doronzo, primario della Cardiologia di Savigliano e la collega Giuliana Bricco:  “Dal 2016 l’iniziativa, svolta in maniera parziale come progetto pilota, propedeutico allo sviluppo completo, ha consentito di formare oltre 500 ragazzi mentre sono in calendario altri incontri. A completamento di questo primo anno di realizzazione del progetto sono previsti a breve due appuntamenti in cui sarà consegnato un defibrillatore automatico a due istituti scolastici”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.