La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 23 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Le Farmacie comunali pagano il verde pubblico

La Guida - Le Farmacie comunali pagano il verde pubblico

Cuneo – Il Comune incassa l’utile di 295.000 euro, che cresce ulteriormente rispetto all’anno passato, e sceglie di impiegarlo quasi tutto nel verde pubblico. Le Farmacie comunali fanno cassa per l’Amministrazione comunale e la partecipata interamente del Comune chiude i conti al 31 dicembre registrando un fatturato di 4.396.853 euro con una crescita del 10,99% rispetto all’anno precedente. Un aumento di utili e di canone di affitto del ramo d’azienda che è passato a 260 mila euro, rispetto ai 200.000 del 2015. Una crescita che conta anche l’aumento delle stesse farmacie, passate da tre a cinque nel giro di pochi mesi. Nuove sedi completamente finanziate con risorse proprie derivanti da margini commerciali, senza l’utilizzo di fondi esterni. La prima, inaugurata a novembre 2015 presso il Centro Commerciale “Auchan”, ha da subito fatto registrare volumi di vendita rilevanti, la più recente, aperta a giugno 2016 nella stazione “Movicentro”, ospita la sede amministrativa della società. Le nuove aperture hanno permesso di incrementare anche il numero degli occupati all’interno dell’azienda, passati da 14 agli attuali 21. “Per le casse comunali – spiega il sindaco Federico Borgna – significa un dividendo di 150 mila euro, fondi che verranno reinvestiti nel verde pubblico, settore in cui, a causa dei tagli statali per quasi 10 milioni di euro, negli ultimi anni abbiamo dovuto sacrificare più risorse. Le farmacie comunali quindi, non solo stanno dando lavoro e migliorando il mercato della distribuzione dei farmaci in città grazie anche all’allungamento degli orari di apertura, ma contribuiscono nel contempo a rendere la città più bella, accogliente e vivibile.”Oltre al numero di sedi e di personale impiegato è stato cambiata anche l’offerta “per valorizzare il ruolo di forza sociale per il territorio svolto dalle farmacie comunali” era stato detto un anno fa. Nel 2016 sono stati ampliati gli orari di apertura (una sede è aperta 7 giorni su 7, due per 6 giorni e altre due effettuano orario continuato), è stata confermata la partecipazione alle giornate del Banco Farmaceutico e della Farmacia per i bambini così come la possibilità di effettuare gratuitamente al bancone la ricarica per le mense scolastiche della citta, e la consegna del “kit di benvenuto” con prodotti per l’infanzia per i nuovi nati.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.