La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 23 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Uova di Pasqua per la lotta alle leucemie

La Guida - Uova di Pasqua per la lotta alle leucemie

Cuneo – Da venerdì 31 marzo a domenica 2 aprile si svolge la 24ª edizione dell’iniziativa benefica dell’Ail (Associazione italiana contro le leucemie): in oltre 4.500 piazze italiane, circa 130 nella Granda, i volontari dell’Ail offrono un uovo di Pasqua in cambio di un contributo minimo associativo di 12 euro. È possibile anche effettuare un pre-ordine per poi ritirarle presso gli uffici di via Schiaparelli 23. Il ricavato sarà interamente destinato alla sezione di Cuneo dell’associazione, che opera in stretta collaborazione con il reparto di ematologia dell’ospedale Santa Croce. Grazie ai contatti con il reparto di oncoematologia pediatrica di Savigliano, si garantisce supporto anche alle famiglie residenti in provincia con bambini in cura all’ospedale infantile “Regina Margherita” di Torino.  I fondi raccolti saranno impiegati per: sostenere il reparto di ematologia con il finanziamento di borse di studio, strumentazione e arredi; gestire le tre “case Ail”, vicine all’ospedale e gratuitamente disponibili per chi viene da fuori città; garantire assistenza sociale, economica e psicologica a malati e familiari; finanziare il Gruppo italiano malattie ematologiche dell’adulto; favorire la sensibilizzazione sulla lotta ai tumori del sangue.Le bancarelle si possono trovare a Cuneo: corso Nizza angolo corso Dante e chiese del Sacro Cuore e di Confreria; Borgo San Dalmazzo (piazza Martiri); Caraglio e Demonte (municipio); Cartignano, Valgrana, Roccasparvera, Valloriate, Moiola, Festiona, Aisone, Vinadio, Pratolungo e Roviera, Sambuco (chiese); Busca (parrocchia e chiesa dei Cappuccini), Bosco, Castelletto e San Chiaffredo (chiese); Boves (piazze Italia e dell’Olmo); Robilante (piazza Regina Margherita); Limone (via Roma 1); Peveragno (piazze Toselli e Santa Maria); Chiusa Pesio (piazze Vittorio Veneto e Cavour); Castelletto Stura, Entracque, Valdieri e Andonno Centallo, San Biagio e Roata Chiusani, Tarantasca e Santa Cristina, Vottignasco, Sant’Albano Stura, Morozzo e Trinità (chiese).

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.