La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 23 maggio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Chiara Gribaudo nel Comitato nazionale pro Renzi

La Guida - Chiara Gribaudo nel Comitato nazionale pro Renzi

Ieri sera 28 marzo è stato costituito il coordinamento nazionale a sostegno di Matteo Renzi, per la sua candidatura a segretario del Partito Democratico. Fra i 20 nomi di esponenti del PD, c’è anche la deputata della Granda, Chiara Gribaudo, voluta dall’ex premier nella squadra dei suoi fedelissimi.“Fin dall’appuntamento del Lingotto – ha detto la Gribaudo – avevo deciso di impegnarmi in prima persona perché ci fosse uno spazio politico più condiviso, che marcasse una differenza rispetto alle divisioni sterili degli ultimi mesi. La condivisione della candidatura di Matteo Renzi con Maurizio Martina rende l’idea di un cambio di passo nel Partito e nell’idea di Paese, che parte necessariamente dal lavoro di questi anni, dalle cose buone fatte per i diritti, le disuguaglianze e la crescita, e dagli errori dai quali dobbiamo imparare. Sono contenta che in questo nuovo percorso si vogliano rappresentare le istanze di chi è più in difficoltà e senza tutele, a partire dai più giovani. Questa nuova centralità è frutto di un lavoro partito dal basso e in cui non ho mai smesso di credere, anche portandolo al tavolo sul lavoro a Torino. È in questo spirito che continuerò a lavorare raccogliendo i bisogni e le idee del territorio, cercando di dare risposte a chi è stato più colpito dalla crisi, continuando a guardare al futuro, all’innovazione e alla crescita dell’Italia. Non perdiamo la spinta della gente: entrando a far parte del Coordinamento Nazionale della mozione Renzi-Martina rinnovo il mio impegno a discutere con tutti coloro che vorranno confrontarsi, nel percorso che ci porterà alle primarie del 30 aprile. La mia generazione ha il dovere di raccogliere la sfida di coinvolgere quanti hanno voglia di partecipare, mettere in gioco tempo e idee, fuori da salotti elitari. Io voglio parlare di territorio, lavoro, welfare, cultura ed Europa. C’è bisogno di ascolto e di proposte per ridare una visione progressista al PD e all’Italia, e il congresso è un’occasione straordinaria per scriverla insieme.”

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.