La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 21 maggio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La sede Confcommercio Cuneo diventa set cinematografico

La Guida - La sede Confcommercio Cuneo diventa set cinematografico

Cuneo – Negli scorsi giorni la sede di Confcommercio Cuneo si è trasformata in un set cinematografico. La struttura e’ infatti stata scelta dal regista Giuseppe Loconsole per ambientare alcune scene del film "Tu mi nascondi Qualcosa", prodotto da Massimiliano Leone e Valentina Di Giuseppe per la Lime Film. Durante i sopralluoghi per la città al fine di trovare delle location adatte per girare le diverse scene, la sede della Confcommercio Cuneo e’ stata scelta proprio per la forma molto particolare dell’edificio. Per diverse ore, prima dell’arrivo degli attori, la troupe – guidata dal regista Loconsole – ha adattato alle esigenze di scena, la bella sala della presidenza che, nel film, diventerà lo studio di un medico. "Siamo molto soddisfatti di essere stati scelti come location per questo film che ormai da settimane viene realizzato nella nostra città – commenta il presidente Confcommercio Cuneo, Luca Chiapella -. Abbiamo messo a disposizione per qualche ora, locali e personale, ben sapendo che questa e’ una grande opportunità, una vetrina che ci farà conoscere in tutta Italia. Molto gentili e disponibili, sono stati tutti gli attori e tutti gli operatori. Rocco Papaleo, l’attore protagonista del film, si e’ simpaticamente prestato a firmare autografi e fare selfie e, durante una chiacchierata, mi ha ribadito come il cinema sia un ottimo strumento per promuovere il territorio. Per esempio, dopo l’uscita del film "Basilicata coast to coast", diretto dallo stesso Papaleo, quei territori hanno avuto un incremento turistico del 20 per cento. Una cifra importante in termini economici e di immagine.Naturalmente ho chiesto a Rocco Papaleo cosa ne pensasse della nostra città e lui si e’ detto entusiasta della accoglienza e soprattutto mi ha confidato di aver apprezzato molto la nostra cucina, che valorizza i prodotti tipici. "Siete forti, siete dei grandi", mi ha detto Papaleo, sorridendo. Per questo l’ho invitato, a film terminato, a trascorrere qualche giorno da noi, per apprezzare ancora meglio le nostre tante qualità".

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.