La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 15 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tornano le Giornate Fai di primavera

La Guida - Tornano le Giornate Fai di primavera

Cuneo – Le città di Cuneo, Fossano, Racconigi ed il piccolo centro di Manta saranno i protagonisti in Granda della 25ª edizione delle Giornate Fai di Primavera, in programma sabato 25 e domenica 26 marzo. Dopo il grande successo di pubblico riscosso negli anni passati, la Delegazione Fai di Cuneo ha moltiplicato gli sforzi per permettere ai visitatori di scoprire gioielli nascosti e poco noti della provincia, valorizzando anche il lavoro dei volontari sul territorio. È così che a Cuneo si potranno ammirare la rinnovata via Roma, con le facciate dei suoi palazzi recentemente restaurate, il complesso de “L’Annunziata”, antico monastero del XV secolo oggi sede dell’Accademia Teatrale Giovanni Toselli, il palazzo del Municipio con il Salone d’Onore, la Sala della Giunta e la Sala del Consiglio, la chiesa di Santa Maria della Pieve e, solo per gli iscritti al Fai, Palazzo Gondolo della Riva, uno dei più bei palazzi settecenteschi del centro storico. A Fossano il Gruppo Fai locale aprirà la Confraternita della Santissima Trinità, meglio nota come Battuti Rossi, e la chiesa di San Filippo. A Racconigi, il Fai di Savigliano, in collaborazione con l’Ufficio del Turismo, propone un tour alla scoperta della “capitale segreta”, con visite alla parrocchiale di San Giovanni, alla Confraternita di Santa Croce, al Santuario Reale Madonna delle Grazie e al Palazzo Comunale. Domenica 26 marzo alle 11, inoltre, sarà fruibile il parco della Tenuta Berroni. Al Castello Reale, oltre al consueto percorso museale, su prenotazione sarà possibile visitare la Cappella Reale e le cucine settecentesche e sarà possibile salire sulla Torre Guariniana. A Manta, spalancherà i battenti delle sue splendide sale affrescate il Castello della Manta, unico bene Fai della provincia di Cuneo. Domenica 26, inoltre, a partire dalle 14,30, il Comune del Saluzzese, attraverso un percorso guidato arricchito da spettacoli, concerti e intrattenimenti vari, permetterà agli intervenuti di scoprire la chiesa di Santa Maria del Monastero, la Casa Baronale Riccati, il borgo San Rocco con il mulino e la chiesa di San Rocco, la chiesa di San Giacomo e la settecentesca Cascina Aia. Tutte le visite saranno a contributo libero: i fondi raccolti saranno destinati alla Fondazione del Fai e al sostegno delle sue iniziative. Ad accompagnare i visitatori saranno i volontari del Fai, con l’ausilio degli Apprendisti Ciceroni, giovani studenti appositamente formati che illustreranno gli aspetti storico-artistici dei monumenti.Per ulteriori informazioni digitare www.giornatefai.it oppure telefonare al numero 011-539212.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.