La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 10 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Proiezione del docu-film “La sete del mondo” al Cdt

La Guida - Proiezione del docu-film “La sete del mondo” al Cdt

Cuneo – Mercoledì 22 marzo la città celebra la Giornata mondiale dell’acqua con la presentazione di “Una Buona Occasione”, progetto delle regioni Piemonte e Valle d’Aosta per la prevenzione degli sprechi alimentari e idrici, e con la proiezione del film “La sete del mondo”, di Yann Arthus-Bertrand, il fotografo e regista ambientalista francese autore anche di “Home”, il celebre documentario sull’ambiente ed il cambiamento climatico prodotto nel 2009 da Luc Besson. Presentato al 19° Festival Internazionale di CinemAmbiente di Torino, “La sete del mondo” sarà trasmesso alle 18 nella sala polivalente del Cdt, il Centro di documentazione territoriale. L’evento è promosso dalla Lvia – Servizio di Pace, con il patrocinio del Comune e ad esso sono state invitate le varie associazioni sensibili alla tematica del consumo dell’acqua, così da poter arricchire il dibattito di contributi. Con una fotografia eccezionale e mozzafiato, Yann Arthus-Bertrand conduce gli spettatori in un affascinante viaggio alla scoperta della risorsa acqua sulla Terra, dei suoi utilizzi, della sua carenza, delle pratiche buone e sbagliate che la riguardano. Il documentario tocca oltre venti paesi del pianeta, dal Kenya alla Cambogia, passando per gli Stati Uniti e la Valle d’Aosta, guardando anche ai casi in cui, attraverso una corretta informazione e la volontà politica, si è riusciti a cambiare in meglio le cose.L’acqua è la risorsa più importante di cui disponiamo: ricopre il 71% della superficie terrestre e rappresenta il 60% del peso di un uomo adulto. Pure, la sprechiamo: l’impronta idrica di una famiglia di quattro persone è di 140.000 litri a settimana e per produrre un kg di carne di manzo se ne impiegano oltre 15.100 litri. Senza dimenticare che inquinamento e cambiamenti climatici ne diminuiscono quotidianamente la disponibilità. Per preservarla è, dunque, vitale oggi promuovere stili di vita e di consumo sostenibili.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.