La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 21 maggio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Aggredisce cinque persone in stazione e scappa, preso

La Guida - Aggredisce cinque persone in stazione e scappa, preso

Bra – L’altra sera i carabinieri hanno notato S.A. 21enne, disoccupato di origine marocchina abitante a Bra, allontanarsi di corsa, seguito da alcune persone con evidenti ferite e abiti insanguinati. I militari lo hanno inseguito fino al ‘Movicentro’ e poi sulla banchina dei binari dove il marocchino, dopo aver tentato di aggredire i carabinieri, è stato fermato e ammanettato. Sul posto, insieme ad una pattuglia del radiomobile di Bra, è intervenuto anche il personale del 118 che ha sedato l’arrestato, in evidente stato di alterazione da abuso di alcool e droga. Dopo essere stato visitato al Pronto Soccorso dell’ospedale Santo Spirito l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari. Nel frattempo i carabinieri hanno raccolto le testimonianze delle persone coinvolte nell’aggressione: stando alla ricostruzione dell’accaduto, l’uomo è entrato in stazione e, per cause sconosciute, aveva iniziato a percuotere chiunque passasse nelle sue vicinanze. Ad avere al peggio sono state tre persone che in quel momento si trovavano in stazione, costrette a ricorrere alle cure dei sanitari. Uno di loro ha subito una ferita lacero-contusa alla testa con prognosi di 10 giorni. Nella colluttazione sono stati feriti lievemente anche due militari intervenuti, tra i quali un finanziere di Bra, in quel momento libero dal servizio, che ha dato il suo contributo per sedare la violenza dell’uomo. In Tribunale ad Asti, l’arrestato, accusato dei reati di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, lesioni e percosse, ha patteggiato una pena di otto mesi di reclusione con obbligo di presentarsi tutti i giorni presso i carabinieri di Bra. 

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.