La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 22 maggio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il ministro Delrio a Cuneo per l’autostrada

La Guida - Il ministro Delrio a Cuneo per l’autostrada

Cuneo – Il ministro Graziano Delrio sarà a Cuneo alle 11,30 di oggi 6 marzo per incontrare il presidente della Provincia Federico Borgna, i parlamentari cuneesi e almeno settanta sindaci  per discutere sul completamento dell’autostrada Asti-Cuneo. Un incontro atteso da tempo è organizzato dai parlamentari Pd Mino Taricco e Chiara Gribaudo. “Dopo numerose sollecitazioni da parte delle forze di maggioranza, e nonostante i dubbi delle ultime settimane sull’effettiva visita del Ministro, sarà finalmente possibile portare il confronto con il Governo sul territorio – hanno detto Taricco e Gribaudo -. L’Asti-Cuneo è un’infrastruttura di grande importanza per il Piemonte, che non merita di essere annoverata fra le opere incompiute del nostro Paese. Auspichiamo che questo incontro, a lungo atteso, sia determinante per accelerare la ripresa dei lavori e arrivare al completamento dell’autostrada nel minor tempo possibile".All’incontro dovrebbero partecipare anche il ministro Enrico Costa, il viceministro Andrea Olivero, i parlamentari oltre Taricco e Gribaudo anche Patrizia Manassero e Mariano Rabino, l’assessore regionale ai trasporti, Francesco Balocco, il presidente della Provincia, Federico Borgna, e di Confindustria Cuneo, Franco Biraghi.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.