La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Fossano, nel fine settimana capitale delle due ruote

La Guida - Fossano, nel fine settimana capitale delle due ruote

Fossano – Fine settimana tra i più attesi nel calendario fossanese, e soprattutto per gli appassionati delle due ruote e dei motori, con l’appuntamento che dà il via alla stagione delle moto: da venerdì 3 a domenica 5 Fossano ospita il Motoraduno d’eccellenza, alla sua 36ª edizione, nel calendario ufficiale della Federazione motociclistica italiana tra le “grandi manifestazioni classiche”. L’iniziativa del Motoclub Fossano porta conferme e novità, tra cui un anticipo al venerdì pomeriggio e l’apertura internazionale, con motociclisti anche dall’estero. Il programma si apre quindi venerdì con le iscrizioni (facoltative, 10 euro con colazione, sconti e omaggi; per informazioni e preiscrizioni, tel. 393-3665200 e 329-2176933, motoclubfossano@gmail.com) dalle 16.30, “l’aperinmoto” dalle 18 e il motoraduno party serale con l’Harley Davidson Alba, con spettacoli di freestyle e musica dal vivo. Sabato dalle 8.30 in piazza Diaz l’apertura delle iscrizioni, dalle 12 il “food park”, dalle 14 spettacoli di freestyle moto, esibizione e prova gratuita di minimoto in viale Alpi e via Roma, l’apertura degli stand di accessori e abbigliamento moto, mostra scambio di moto e ricambi d’epoca, esposizione di automobili, Villaggio Artigiano, “Acaja” in concerto, visite guidate ai monumenti cittadini. Alle 15.30 in via Roma la cerimonia di inaugurazione ufficiale del Motoraduno d’eccellenza internazionale 2017, alle 16.30 la sfilata in moto al Santuario di Cussanio e commemorazione dei motociclisti al cippo dei caduti; dalle 18 in piazza Diaz food park e motoraduno party, spettacoli di freestyle con Show Action Group, spettacoli di freestyle Harley Davidson con Harley Davidson Alba, esibizione di minimoto con la Lorenzo School (ideata dal padre del tre volte campione di Moto Gp Jorge Lorenzo); cena con menù a scelta, “aperinmoto” nei locali del centro storico; alle 20 in piazza Diaz, c’è il concerto dei “No Way”. Domenica 5, la giornata più attesa e partecipata: dalle 8.30 in piazza Diaz le iscrizioni, il food park, spettacoli di freestyle con Show Action Group, esibizioni e prove di minimoto con Lorenzo School; in viale Alpi e via Roma gli stand, mostra scambio di moto e ricambi d’epoca, esposizione automobili, Villaggio Artigiano, “Sbaracco” (negozi aperti), visite guidate; alle 11.30 in piazza Diaz la “Messa del centauro” con benedizione di moto e partecipanti, seguita da “un minuto di rumore per SuperSic” e poi le premiazioni e il pranzo; a seguire, musica con The Smiles e Rock Stars (tutto a ingresso libero). Tra le attrazioni più importanti dell’iniziativa, due nomi: Valentino Rossi e Marco Simoncelli: i visitatori tra gli stand possono ammirare la Yamaha M1 2017 del “Dottore”, il nuovo gioiello del Team Yamaha Moto Gp (presentato ufficialmente a gennaio a Madrid, per il campione di Tavullia); inoltre il Motoclub Fossano ospita anche quest’anno la Fondazione Marco Simoncelli Onlus, organizzazione di utilità sociale senza scopo di lucro con finalità umanitarie e morali, costituita dalla sua famiglia per onorare la memoria di SuperSic.Servizio su La Guida di giovedì 2 marzo, disponibile in versione cartacea e digitale

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.