La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 14 dicembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo, sabato 18 marzo i casting di X Factor in piazza Foro Boario

La Guida - Cuneo, sabato 18 marzo i casting di X Factor in piazza Foro Boario

Cuneo – È ufficiale: c’è anche Cuneo nell’elenco delle oltre trenta città italiane che ospiteranno le selezioni dell’edizione 2017 di X Factor. Il van del noto programma canoro di Sky Uno sarà in città sabato 18 marzo, dalle 10 alle 20, nei locali di Ping in piazza Foro Boario. La tappa, inserita nel tour X Factor On The Road, sarà l’occasione per farsi ascoltare, chiedere informazioni, farsi dare qualche consiglio e conoscere la redazione dell’undicesima edizione della trasmissione televisiva, ma non sostituisce i casting ufficiali. “Sono entusiasta della bella sinergia nata, in occasione del Festival della Montagna, con la Film Commission di Torino che ha permesso alla nostra città di ospitare prima le riprese di una puntata della fiction Rai “Questo nostro amore 80”, poi del film “Tu mi nascondi qualcosa” e infine i casting di X Factor – spiega l’assessore alle manifestazioni Paola Olivero -. Le selezioni del programma canoro sono un’ottima opportunità per i giovani talenti cuneesi che, senza doversi spostare, avranno l’occasione di farsi conoscere e, perchè no, di diventare famosi”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.