La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 16 ottobre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Arrestato un passeur ivoriano, in auto altri quattro africani e mille euro

La Guida - Arrestato un passeur ivoriano, in auto altri quattro africani e mille euro

Borgo San Dalmazzo – Un’auto con a bordo persone di colore, un sospetto per la pattuglia in servizio, i controlli per accertare la situazione: si è svolto così l’intervento dei Carabinieri che ha portato all’arresto di un 27enne originario della Costa d’Avorio, che vive e lavora a Mondovì, con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Avrebbe agito da “passeur”, per trasportare oltre confine un connazionale e tre cittadini del Mali, tutti richiedenti asilo. Strada scelta, con tutta probabilità, quella della valle Stura e del valico internazionale del Colle della Maddalena, spesso considerato un punto di passaggio per arrivare in Francia senza incappare in troppi controlli (come dimostrano anche altri recenti interventi dell’Arma nella zona). L’ivoriano passava in centro, dove ha “incrociato” una vettura dell’Arma: i militari hanno inseguito la sua auto e lo hanno bloccato. I militari hanno anche scoperto che il giovane si era fatto pagare: 250 euro per ciascun passeggero, un “giro” che avrebbe fruttato mille euro. Soldi e veicolo sono stati sequestrati, l’uomo è stato portato in carcere a Cerialdo e poi sottoposto ad arresti domiciliari a Mondovì.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.