La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 25 maggio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Drone della Provincia per rilevamenti sul territorio

La Guida - Drone della Provincia per rilevamenti sul territorio

Cuneo – Da un anno la Provincia di Cuneo dispone di un drone, utilizzato per rilievi sul territorio. Lo strumento, modello Dji Phantom 3 Pro dotato di telecamera ultra HD 4K, permette una visione dall’alto – senza dover impegnare personale sul posto e in condizione di totale sicurezza – dei problemi di viabilità, frane o dissesti morfologici ed è stato già utilizzato, anche di recente, per rilevare problemi di sicurezza legati ad esondazioni o alluvioni. Questo strumento consente una visione globale del sito sorvolato e costituisce un ottimo supporto per le scelte progettuali quali le sistemazioni di fiumi torrenti e frane di ampie dimensioni. Ad esempio, su richiesta dai settori della viabilità provinciale, nei giorni scorsi sono stati effettuati dei sorvoli nelle zone esondate in occasione dell’alluvione del novembre scorso presso Pollenzo, sul fiume Tanaro, ed a Sanfront, sul fiume Po.Il drone è pilotato da un dipendente provinciale del settore sistemi informativi, dotato di brevetto ed è autorizzato dall’Enac, secondo le disposizioni di legge.Sui social media della Provincia, canali Youtube e Vimeo è possibile visualizzare alcuni video relativi a recenti interventi realizzati dal drone.https://vimeo.com/205017994

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.