La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 28 maggio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Amoris Laetitia: istruzioni per l’uso

Il percorso di studio e di approfondimento dell’esortazione “Amoris laetitia”, che la Diocesi di Fossano offre sia a coloro che già svolgono un servizio a favore della famiglia, sia per le famiglie stesse, comprese coloro si trovano a vivere l’esperienza della separazione o del divorzio e della vedovanza, continua con un ospite di eccezione.È stato infatti invitato don Paolo Gentili, direttore dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale della Famiglia della Conferenza Episcopale Italiana, che sabato 3 dicembre presso i locali del Centro Diurno “S. Chiara” di via Villafalletto 24, offrirà il suo contributo a partire dalle ore 20.45.Invitati in modo particolare sono certamente tutti i diversi operatori di pastorale familiare, che svolgono un servizio a livello diocesano, parrocchiale, nei cammini di preparazione al matrimonio, nell’accompagnamento delle coppie e delle famiglie, certamente i catechisti e tutti gli appartenenti ad associazioni e movimenti ecclesiali ed anche i sacerdoti. Attese in modo speciale sono tutte le persone che intendono “camminare in famiglia”.L’obiettivo del suo intervento, sarà quello di indicare stile e contenuti da mettere in circolo in ogni incontro e percorso di formazione parrocchiale o diocesano, come appunto quelli in vista del matrimonio, o coi gruppi sposi, con conviventi o nel rapporto coi figli, nella preparazione pre e post battesimale, nelle esperienze con separati o divorziati… adesso che Amoris laetitia rinnova la pastorale della famiglia; in ogni vero amore, dice il testo, “il meglio è quello che ancora non è stato raggiunto” (AL n.135), cioè: è ancora possibile camminare insieme sulla via del Vangelo. Scrive infatti Papa Francesco: “La missione forse più grande di un uomo e una donna nell’amore è questa: rendersi a vicenda più uomo e più donna. […] Per questo l’amore è artigianale” (AL n.221). Ecco il compito che ogni operatore pastorale ha ricevuto, e che ora è chiamato a tradurre a favore di tutte le famiglie, in qualsiasi situazione di vita esse si trovino: farsi prossimo, farsi vicino, intercettare lo sguardo di ogni coppia e persona per riconoscere o far maturare, apprezzare e accompagnare il bene che già c’è, verso un meglio ancora possibile.Sarà dunque questa l’occasione per essere introdotti al cuore del testo di Papa Francesco, che coniugando semplicità e profondità, considera “la situazione attuale delle famiglie, in ordine a tenere i piedi per terra” (AL n.6), regalandoci nel cap. 4 una straordinaria lettura della vicenda di ogni storia di amore, e in quello successivo spunti per un buon dialogo genitori-figli. Al termine del suo intervento, sarà possibile entrare in dialogo con il relatore, ed avere qualche rimando a livello nazionale circa una prima ricezione di Amoris laetitia; in questi mesi infatti don Paolo è stato ospite in diverse Diocesi italiane, ed ha potuto apprezzare “i primi passi” del testo del Papa, i primi tentativi di rinnovamento e rilancio della pastorale della famiglia.L’incontro è organizzato in collaborazione tra gli Uffici di Pastorale Familiare di Fossano e di Cuneo, e l’Azione Cattolica fossanese; per info: Marco e Margherita 3381087077 – paolotax@gmail.com.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.