La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 23 settembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tenta di accoltellare e di investire il rivale in amore

La Guida - Tenta di accoltellare e di investire il rivale in amore

Alba – Una ragazza contesa, un regolamento di conti che poteva trasformarsi in tragedia: venerdì notte un 19enne di Alba ha ferito con un coltello un albanese. Secondo le ricostruzioni dei Carabinieri, il giovane italiano, pluripregiudicato, ha cercato di togliere la vita con un grosso coltello da macellaio all’albanese (anche lui pluripregiudicato, entrambi sono residenti nell’albese), colpendolo più volte al torace. Un duello, a cui il giovane straniero ha cercato di sottrarsi scappando via, inseguito dal suo aggressore che, nel frattempo, gli aveva rubato l’auto parcheggiata sotto casa e ancora con le chiavi nel cruscotto. L’inseguimento si è concluso davanti alla caserma dei Carabinieri a Corneliano d’Alba: la vittima dell’aggressione ha cercato di entrare, riuscendo anche a schivare la sua stessa auto che a forte velocità si è schiantata contro il muretto (il 19enne alla guida, infatti, tentava di investirlo). L’aggressore, che nel frattempo era scappato cercando di far perdere le proprie tracce, è stato fermato; recuperato anche il coltello utilizzato per l’aggressione. Il ferito è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Alba; non è in pericolo di vita.Il 19enne italiano è accusato di tentato omicidio doloso, furto e danneggiamento aggravato; è stato rinchiuso nel carcere di Quarto d’Asti. I Carabinieri stanno continuando le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto: è confermato che il movente del tentato omicidio sarebbe da ricondurre a motivi passionali, per una donna contesa tra i due.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.