La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 19 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Solidarietà tra i sindaci del Piemonte

La Guida - Solidarietà tra i sindaci del Piemonte

ANCI Piemonte è disponibile a raccogliere le disponibilità che i sindaci dei Comuni piemontesi vorranno offrire ai Paesi colpiti dall’emergenza maltempo”. Lo ha detto il presidente dell’associazione regionale dei Comuni, Andrea Ballarè, che nelle scorse ore ha inviato un messaggio di ringraziamento alla Protezione Civile e ai tanti volontari, impegnati negli interventi di soccorso. “Siamo vicini ai Sindaci, ai cittadini e alle numerose aziende del territorio devastate dalle esondazioni – ha affermato Ballarè – assieme alla Regione Piemonte avanzeremo al Governo la richiesta di riconoscimento dello stato di calamità per le zone interessate. Per intanto – ha proseguito Ballarè – auspichiamo un veloce ritorno alla normalità e, a tal fine, lanciamo un preciso appello ai sindaci e agli amministratori degli oltre 1200 comuni piemontesi affinché contribuiscano alle operazioni di soccorso attraverso l’invio di volontari, coordinandosi con la Protezione Civile o direttamente con l’ANCI regionale”.L’appello, pubblicato sul sito e sui social dell’ANCI, è stato rilanciato in queste ore a tutti i Comuni piemontesi tramite apposita newsletter e attraverso un SMS di Alert System che invita gli amministratori locali a contattare gli uffici dell’associazione per manifestare la propria disponibilità, che verrà poi trasmessa direttamente agli organi di Protezione Civile. “Confidiamo nel grande cuore del Piemonte – conclude Ballarè – sono certo che ancora una volta sapremo fare la nostra parte, come è avvenuto dopo il terremoto in Centro Italia”.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.