La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 17 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Paura per Alba, il picco della piena è atteso per la notte

La Guida - Paura per Alba, il picco della piena è atteso per la notte

Alba – La capitale delle Langhe attende la piena del Tanaro: dal primo pomeriggio di oggi, mentre la situazione veniva monitorata costantemente in tutta l’area, si sono rincorsi i timori per l’incremento della portata del fiume, e per la notte si aspetta il picco. Per tutta la giornata Comune, Provincia e Prefettura hanno seguito l’evoluzione della situazione con la Protezione civile (nell’immagine si può vedere l’incremento del livello idrometrico del Tanaro, fino al primo pomeriggio di giovedì), per prendere le decisioni per il territorio.Dopo un vertice nel pomeriggio, è stato deciso di evacuare il campo nomadi (con il trasferimento dei residenti in piazza Prunotto), come pure le zone Vaccheria e Mogliasso (strada Gorreto); inoltre la popolazione di corso Bra tra strada Riondello e il Centro collaudi è stata invitata a non stare nei piani bassi delle abitazioni. Nel pomeriggio è scattata anche la chiusura al traffico per il ponte di Pollenzo; stessa disposizione anche per altri ponti nella zona. Stasera e domani, poi, è chiuso anche lo stabilimento Ferrero. Entro la notte è atteso il colmo della piena, con una situazione che riporta alla mente il 1994: Alba spera di non dover rivivere le tragiche scene di allora.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.