La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 21 maggio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgna-Pd, prove di pace tra Comune e Provincia

La Guida - Borgna-Pd, prove di pace tra Comune e Provincia

Cuneo – Prove di pacificazione in vista delle elezioni, prima provinciali e poi comunali. In Provincia sembra confermata la lista unica e in Comune dopo l’apertura di Borgna al Pd, e una prima risposta, è previsto un incontro nel tentativo di un’intesa.  “Come democratici siamo sempre aperti ad un confronto, e accettiamo quindi l’invito al dialogo, ma il rapporto tra il nostro partito e l’amministrazione Borgna chiede oggi di avere un momento di chiarezza, perché in gioco non è il nome di un candidato sindaco, ma la visione che vogliamo proporre per la nostra città. Un confronto “trasparente e leale” sul futuro di Cuneo richiede quindi il coinvolgimento di tutte le forze del centrosinistra e non può consistere semplicemente nell’“aggiungere” il Pd a quello che resta della maggioranza che vinse le precedenti elezioni”.Risponde così alla lettera aperta del sindaco Federico Borgna, il Partito Democratico dopo una lunga e accesa assemblea del circolo cittadino avvenuta lunedì sera e terminata con un documento approvato all’unanimità. Servizio completo su La Guida in edicola dal 17 novembre o disponibile in versione digitale.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.