La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 19 luglio 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Tentano di far esplodere lo sportello bancomat a Barolo

La Guida - Tentano di far esplodere lo sportello bancomat a Barolo

Barolo – Era tutto pronto, questa notte, per far saltare lo sportello per prelievi bancomat della filiale della “Banca d’Alba” a Barolo. I malviventi avevano già piazzato una bombola di gas acetilene, l’innesco e stavano per assaltare lo sportello quando è scattato l’allarme. L’istituto di vigilanza, cui la banca è collegata, ha informato i carabinieri e sul posto sono giunte, in pochi minuti, due pattuglie ma gli autori del tentato furto erano già scappati. È immediatamente scattato il piano antirapina dei carabinieri con numerosi posti di blocco nelle principali arterie provinciali e lungo le probabili vie di fuga, anche nelle province di Asti e Torino, ma il gruppo criminale (costituito probabilmente da almeno tre individui) non è stato per il momento individuato.L’area prospicente la banca è stata sgomberata e isolata dai carabinieri, a causa del concreto rischio di un’esplosione per la presenza di gas. Gli artificieri della polizia, giunti dalla Questura di Torino, e i vigili del fuoco hanno provveduto a rimuovere il gas ripristinando la sicurezza della zona. Il bancomat, di ultima generazione, è dotato di un sistema che ne impedisce l’esplosione nel caso di attacco con gas.Sulla vicenda, che presenta analogie con altri episodi verificatisi di recente nell’albese, indagano i carabinieri della stazione di La Morra e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Bra, che hanno acquisito i video delle telecamere di sorveglianza installate all’esterno della banca ed eseguito i rilievi tecnico-scientifici sul posto. 

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.