La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 16 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nella Granda il rischio sismico è basso… ma esiste

La Guida - Nella Granda il rischio sismico è basso… ma esiste

Cuneo – L’ultimo aggiornamento della mappa sismica piemontese risale al 19 gennaio 2010. I Comuni erano stati suddivisi, sulla base di uno studio realizzato dal Politecnico di Torino in collaborazione con il centro Eucentre di Pavia, in due zone: livello tre, a basso rischio sismico (in cui rientrano 409 Comuni: 135 in provincia di Cuneo) e livello quattro, a rischio molto basso (gli altri 797 Comuni piemontesi). La delibera prevede, anche per le zone definite a bassa sismicità, che siano intensificati i controlli, sia sul progetto che sulla costruzione, ai fini del rispetto della normativa tecnica per le costruzioni, campionando una percentuale non inferiore al 40% delle opere da realizzarsi in zona sismica 3 e non inferiore al 5% per quelle in zona 4, ma solo 19 edifici pubblichi su 145 controllati presentano condizioni di sicurezza “buone”.Intanto la Regione ha erogato quasi 150.000 euro per sostenere le attività di Protezione civile sul territorio cuneese.Servizi completi su La Guida in edicola giovedì 3 novembre

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.