La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 16 novembre 2018

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Le psicologhe cuneesi tra i terremotati

La Guida - Le psicologhe cuneesi tra i terremotati

Cuneo – A Porto San Elpidio si lavora in mezzo alla strada, mentre gli ambulatori sono pieni e continuano ad arrivare pullman con a bordo centinaia di persone. Donatella Galliano, presidente della Federazione Psicologi per i Popoli di Cuneo, insieme alle colleghe Stefania Greco e Silvana Dutto sono all’opera dalle prime ore dell’alba. “Oggi le nostre attività – spiega Donatella Galliano – si sono concentrate sui bambini e sulle mamme. In una situazione destrutturata come quella che stanno vivendo, quello che chiedono è la normalità, un posto sicuro in cui stare. Stiamo organizzando degli spazi di lavoro in attesa che i bambini ed i ragazzi possano riprendere la scuola”. Il potere dell’ascolto, l’aiuto nell’elaborazione dei traumi, specializzate in psicologia dell’emergenza, attuano interventi psicosociali, ossia svolgono attività che rispondono ai bisogni della comunità, degli individui all’interno di un gruppo. “Oggi abbiamo diviso i bambini e i ragazzi per fasce di età – racconta Silvana Dutto, dirigente responsabile all’Asl di Cuneo, che lavora sui minori. Si sono creati dei laboratori espressivi, dal nome ‘Ritorno al sicuro’, dove loro potevano disegnare o scrivere. Il loro bisogno di raccontare è chiaramente molto grande. Il messaggio forte che vogliamo continuare a trasmettere è ‘adesso siete al sicuro’; il nostro obiettivo è stabilizzarli, far loro comprendere che si trovano adesso in una situazione protetta. Stavo lavorando con i bambini dai 5 agli 8 anni – continua – quando sono arrivate le televisioni. La curiosità dei bambini è stata molto forte, non si riusciva più a lavorare, ma quando hanno inquadrato il disegno di un bambino e lui l’ha visto in diretta era davvero felice, ha detto che così tutte le persone che aveva lasciato a Visso adesso sapevano che lui stava bene”. Un altro grande lavoro di condivisione e sostegno è stato svolto dalle psicologhe sulla spiaggia, questa volta con mamme e bambini piccoli. “Abbiamo lavorato sul radicamento – spiega ancora Silvana Dutto –, sul respiro per arrivare alla stabilità. Le mamme sono scosse e non ce la fanno a tranquillizzare i bambini che assorbono le emozioni dei genitori. Così abbiamo lavorato con le mamme sul respiro, sulle sensazioni positive del respiro mentre tenevano i loro bambini in braccio”.Giornate intense per le tre psicologhe del Coordinamento territoriale volontari di Protezione civile di Cuneo che rimarranno a Porto San Elpidio fino a venerdì, quando altre colleghe le raggiungeranno per il cambio.

Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.